La voce del lago di Federa

Il lago Federa in ogni stagione ci regala emozioni, ma nonostante tutto quest’anno ho avuto la fortuna di vederlo, anzi, di sentirlo durante il mese di novembre.

Sono capitata su una decina di giorni fa e facendo il giro del lago, ho notato qualche pietra sullo strato sottile di ghiaccio e con curiosità ho lanciato un sasso e WOOOOOW un suono meraviglioso si è liberato dalla superficie, un suono quasi spaziale che ci ha lasciati a bocca aperta.

I bambini con immensa meraviglia hanno iniziato a lanciare pietre, piccole e di grandi dimensioni divertendosi ad ascoltare la voce del ghiaccio che poi faceva eco sulla Croda da Lago.

A casa incuriosita dal fenomeno ho cercato sul web e ho scoperto che è il ghiaccio che propaga onde sonore ma solitamente è un fenomeno che avviene nei laghi a latitudini più alte rispetto all’Italia, come ad esempio nei paesi scandinavi o in Alaska e Canada.

Anche l’anno scorso, come in questo periodo, il lago di Federa aveva già uno spessore di ghiaccio importante ed era caduta molta neve, mentre quest’anno l’assenza di neve e le temperature rigide di queste ultime settimane hanno creato le condizioni perfette per questo strano e altrettanto magico fenomeno ad alta quota.

Una fortuna dunque poter godere di queste meraviglie che Madre Natura ci regala in ogni momento, e un motivo in più per far visita a questo luogo in ogni stagione.


Come la maggior parte dei siti web, anche questo sito utilizza i cookie. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi